• Un Paese fragile e senza memoria

    Viviamo su un territorio estremamente sismico ma nonostante questo continuiamo ad ignorare questo aspetto. Preferiamo una macchina da 50’000€ in garagee poi dormiamo dentro edifici in cartapesta.

    Read more...

  • Praga

     Due boccali di birra sulla Moldava...

    La città d'oro, vestita di mistero e di fiaba, era riuscita a farmi calare in gola una buona dose di malinconia. Avevamo attraversato il ponte di re Carlo, gremito di turisti che marciavano, lenti, tra le note dei musicisti di strada e le voci di richiamo degli ambulanti che offrivano pezzi di gesso o di plastica di palazzi e chiese della città per poche corone. L'organetto solitario  segnava i miei passi di un valzer lento e i  pensieri scorrevano, ricalcitranti,  tra nostalgie, ricordi, progetti, volti, voci, occhi, promesse....

    Read more...

  • Tempo sospeso

    C'è un tempo storico che non ho mai potuto sospendere, che non potrò mai sospendere, perché è metallo di lancette, inchiostro di calendario, orme di passi, moto di rotazione terrestre ..

    Poi, ci sono le emozioni. In chiave emozionale, il tempo è un altro: è il non tempo. Lo strappo del dolore più lacerante, come la vertigine dell'attimo intenso di felicità, soffrono e godono d13i questa dimensione unica, sospesa.

    Read more...

  • Umanità in strada

    3

    Dialogo tra un ambulante e due passeggeri sulla vecchia strada della Val Tiberina, direzione Roma ovest.

    - Fragole, asparagini e fave!!!

    - Ah, gli asparagi selvatici, non li vedevo da anni...

    - E io non li assaggio da quando ero bambino. Accosto.

    - Signòòò, 8 mazzetti 5 euro!! Trasite!

    - 8 mazzetti mi sembrano tanti,...

    Read more...